Coloni

Da Star Trek Frontline Combat Wiki.

I Coloni sono una fazione indipendente. Operano in totale autonomia ed è possibile, in qualche modo, interagire con essi.

Chi sono: I Coloni vengono chiamati con questo nome da tutte le razze in qaunto il loro vero nome sarebbe impronunciabile per chiunque. I Borg li definiscono "Specie 17". I Coloni, quando incontrarono i Borg per la rpima volta, opposero una strenua ed eroica opposizione all'assimilazione. Tale guerra ebbe il suo apice con la distruzione del sistema madre dei Coloni. Da allora vagano nella galassia chiedendo e sperando che qualcuno offra loro una casa in cambio di navi da guerra, soldati, tecnici e medici. Dato il loro profondo odio nei confronti dei Borg, i coloni amano particolarmente chi li combatte; anche per questo motivo i Coloni sono fra gli obiettivi primari dei Borg.


I Coloni son addestrano truppe, costruiscono e vendono vari tipi di navi (costruiscono QUATTRO tipi di navi, dei quali solo TRE sono a disposizione dei giocatori), estraggono risorse. Inoltre, possono intrattenere relazioni diplomatiche con altri giocatori.

E' possibile interagire con i Coloni attraverso una serie di missioni diplomatiche, raccolte in uno specifico pannello. E' necessario avere una flotta composta da una sola nave per svolgere tali missioni! Quando una flotta "diplomatica" arriva intorno ad un pianeta dei Coloni, si attiva un pulsante "Sbarca squadra", il quale ci porta direttamente al pannello dove sono elencate tutte le missioni disponibili. A tale proposito, è bene sapere che sulla nave "diplomatica" può essere necessario imbarcare equipaggio extra per affrontare determinate missioni (le truppe utilizzate ritornano sulla nave a fine missione, salvo incidenti). A tale scopo è sufficiente portare la nave nello spazioporto e utilizzare quindi la funzione Imbarca/Sbarca Equipaggio, caricando gli uomini extra necessari. Questo vale solo per le truppe di primo, secondo, terzo livello ed i comandanti. Alcune missioni richiedono anche un certo numero di Ingegneri, quindi verificate che il numero di tali unità presenti a bordo (gli Ignegneri NON possono essere imbarcati/sbarcati nello spazioporto) sia adeguato.

Le missioni disponibili e i relativi requisiti di equipaggio sono:

Analisi Pianeta: questa è la classica missione di esplorazione geologica del pianeta. Non ci sono requisiti di equipaggio.

Ricognizione: viene sbarcata una delegazione sul pianeta per avere un'idea di chi sia il giocatore con il punteggio di "mood" più alto (spiego cosa sia il mood del pianeta più avanti). Sono necessari 5 soldati di liv 1, 1 soldato di livello 3 e un comandante per poter effettuare la missione. Nota Bene: il modulo Colonie indipendenti fornisce molti dettagli su una colonia cliccando sul nome della stessa, tra questi vi sono anche le informazioni ottenute attraverso la suddetta missione di Ricognizione, a patto che sul pianeta sia presente una propria squadra.

Primo Contatto: questa è la prima delle missioni diplomatiche. Una squadra sbarca ed effettua un primo contatto, influenzando positivamente la popolazione. Sono necessari 5 soldati di liv 1, 1 soldato di livello 3 e un comandante per poter effettuare la missione.

Trattati diplomatici: questa è la seconda delle missioni diplomatiche. Una squadra sbarca sul pianeta per avviare relazioni diplomatiche con la popolazione locale. L'esito di tale incontro influenzerà notevolmente il mood del pianeta stesso, a tale scopo i Coloni terranno in considerazione la razza del giocatore, la sua alleanza, il suo status nel combattere i Borg (i Coloni ADORANO i giocatori che combattono duramente i Borg!!!). Sono necessari 5 soldati di secondo livello, 5 soldati di terzo livello e 2 comandanti per poter effettuare la missione.

Supporto Sviluppo Tecnologico: questa missione permette di inviare sul pianeta una squadra scientifica, allo scopo di migliorarne le tecnologiche planetarie. Il giocatore guadagna punti mood a seconda del livello tecnologico agevolato sulla colonia. Per attivare la missione sono necessari 15 soldati di primo livello, 10 di secondo, 5 di terzo e 2 comandanti extra imbarcati sulla nave utilizzata, inoltre devono essere presenti almeno 5 ingegneri a bordo. La missione è ovviamente ripetibile, finché il pianeta non raggiunge il livello massimo in tutte le ricerche planetarie (nota bene: ogni razza può sviluppare solo un determinato tipo di tecnologie sul pianeta colonico; è possibile consultare in game l'elenco delle tecnologie esportabili per razza andando su generale -> valori razziali). NOTA BENE: per poter fornire un certo livello tecnologico al pianeta, è necessario che quel livello sia già stato raggiunto sul proprio pianeta madre, altrimenti la missione fallisce riportando il seguente messaggio: "La nostra squadra scientifica non è in grado di fornire informazioni utili al progresso della tecnologia della colonia. La nostra tecnologia deve progredire prima di poter tentare di nuovo. "

Supporto Difesa Planetaria: questa missione sbarca una squadra tecnica sul pianeta allo scopo di aiutare i Coloni a potenziare le proprie difese orbitali. Al termine della missione verranno aggiunti un massimo di 5 cannoni orbitali alla flotta orbitale che staziona intorno al pianeta, ma in nessun caso tale flotta potrà superare il numero massimo di 120 unità. Si tenga presente che il pianeta, autonomamente, è in grado di assemblare tale flotta, tuttavia in tal modo non costruirà mai più di 50 unità, lasciando quindi ai giocatori il compito di costruire le unità mancanti. Per attivare la missione sono necessari 20 soldati di primo livello, 15 di secondo, 15 di terzo e 2 comandanti extra imbarcati sulla nave utilizzata, inoltre devono essere presenti almeno 15 ingegneri a bordo.

Esistono altri modi per interagire "indirettamente" con i Coloni. Si può abbandonare una delle proprie colonie al controllo della fazione indipendente, in questo caso il mood del pianeta sarà favorevole al giocatore che ha concesso l'indipendenza! Si può decidere di assegnare una nuova colonia al controllo dei coloni al momento stesso di colonizzare un pianeta disabitato (N.B. Per poter utilizzare questa funzione, occorre che la flotta colonizzatrice sia in orbita al pianeta disabitato al momento di avviare la colonizzazione). In questo caso il mood del pianeta sarà molto favorevole al giocatore che ha costruito la nuova colonia.

Attualmente i pianeti dei Coloni possono offrire questi servigi, distinti per classe del pianeta abitato:

  • Pianeti di classe I, J, S, T, X, Y: i Coloni inviano, ogni 24 ore circa, il 40% della produzione giornaliera delle miniere al giocatore, a patto che nei magazzini ci siano sufficienti riserve. Nello specifico, i classi J inviano metallo, i classi S e T minerali, i classi I dilitio. I classi X e Y inviano tutte e tre le risorse.
  • Pianeti di classe G, H, M, O, P: i Coloni inviano, ogni 24 ore circa, Lavoratori, Ingegneri e Medici.
  • Pianeti di classe A, B, C, D, N: i Coloni inviano, ogni 24 ore circa, Lavoratori, Soldati di primo livello, Soldati di secondo livello. Le spedizioni avranno luogo solo se il numero di truppe sul pianeta non scende sotto il minimo richiesto per la sicurezza!!!
  • I pianeti delle restanti classi costruiscono e vendono navi da trasporto e navi da battaglia (le Achilles, per intederci). Se nessun giocatore ha un punteggio di mood elevato, le navi costruite sono vendute all'asta, altrimenti, esse vengono fornite direttamente al giocatore preferito. A secondo del tipo di pianeta viene costruito un determinato tipo di nave:
  • Pianeti di classe K, L: costruiscono incrociatori (Centaur).
  • Pianeti di classe F, E: costruiscono navi da battaglia (Achilles).

Per convincere un pianeta indipendente ad inviare direttamente le risorse al proprio pianeta madre è necessario un mood di almeno 120 punti, altrimenti risorse, truppe o navi saranno indirizzate al Centro commerciale.

  • pianeti "cantiere": l'invio della nave costruita dai coloni al giocatore con il miglior punteggio di mood non sarà più automatico ma avverrà in base ad una percentuale di probabilità così calcolata:

possibilità di ottenere la nave = 51 + ((mood_giocatore - 120) / 4); tale percentuale, in ogni caso, non potrà superare il 96%.

E' evidente quindi che, per avere la "certezza" di ottenere la nave dai coloni, diventa utile massimizzare il proprio punteggio mood su ogni pianeta cantiere "controllato".

Ovviamente, qualora il pianeta "decida" di non inviare la nave al giocatore con il miglior mood, questa verrà inviata al Centro commerciale per essere messa all'asta.

In caso di attacco ad un pianeta colonico:

- attacco orbitale: si ottiene una penalità di 20 punti al mood sul pianeta;

- bombardamento: si ottiene una penalità di 50 punti al mood sul pianeta;

In entrambi i casi appena elencati, ovviamente vengono cancellati TUTTI i punti mood eventualmente posseduti sul pianeta bersaglio.

- conquista del pianeta: si ottiene una penalità di 50 punti al mood di TUTTI i pianeti colonici con i quali si hanno avuto contatti fino a quel momento, inoltre vengono cancellati TUTTI i punti mood posseduti su TUTTI i pianeti